La pazza domenica abruzzese:
in spiaggia al sole, "neve" sulla Majelletta

Domenica 2 Luglio 2017
L'AQUILA - La pazza domenica abruzzese: in migliaia, complici il sole e il clima tutt'altro che torrido, l'hanno trascorsa al mare, in spiaggia, lungo tutto il litorale. Specialmente in mattinata, perché poi nel pomeriggio il clima è cambiato con l'arrivo di vento e nuvole. Nelle zone interne, invece, è sembrato di essere tornati all'inverno.

Sulla Majelletta, come dimostrato dalle foto postate su Facebook dal Rifugio Bruno Pomilio, a 1930 metri sul livello del mare, intorno alle 14 del pomeriggio un violento temporale con grandine ha coperto strade e auto con effetto simile alle neve.

A questo si devono aggiungere precipitazioni piovose diffuse e a tratti forti, come accaduto all'Aquila. Neve anche sulla Maiella, a Monte Amaro, (2793 m.), e violenta grandinata che ha ricoperto la strada di pochi centimetri di bianco al Rifugio Pomilio, sempre sulla Maielletta e in altre parti dell'Abruzzo adriatico, da Campli a Bellante (Teramo).  Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA