Lutto abruzzese per Rocco Siffredi, morto a 58 anni il cugino e manager Gabriele Galetta

Giovedì 5 Marzo 2020

Grave lutto per l’attore hard Rocco Siffredi: il cugino Gabriele Galetta è morto prematuramente all’età di anni 58 anni. Ortonese come Rocco, Gabriele era un volto noto in città. Non era solo il cugino di Siffredi, ma il suo più stretto collaboratore. Dopo essere stato anche lui un famoso attore di film a luci rosse è diventato il braccio destro di Siffredi nella attività di produzione nel cinema pornografico. Gabriele è morto per un malore improvviso, mentre era nella sua abitazione. A dare l’annuncio della grave perdita è stato lo stesso Siffredi che sui social ha parlato del giorno più triste della sua vita dopo la morte della madre avvenuta nel lontano 1991. Gabriele lascia la moglie e due figli. Le esequie si sono svolte nella mattinata di ieri nella chiesa di san Giorgio a Villa San Tommaso dove l’uomo abitava.

© RIPRODUZIONE RISERVATA