Le parole più cliccate con Google: in Abruzzo vince Rocco Siffredi

Lunedì 13 Gennaio 2020 di Alessandro Ricci
Rocco Siffredi

Come navigano gli abruzzesi sul web? L’analisi sulle parole più cliccate è quella di Google Trend, funzione che permette di elencare le parole di tendenza in base a periodo e area geografica. E così si scopre che gli abruzzesi, nel 2019, hanno “googlato” di più in confronto alle altre regioni, questi termini: Rocco Siffredi, Movimento 5 Stelle, dismorfismo sessuale, Antonio Razzi, schizofrenia, colon irritabile.

Letti così tutti di fila viene senza dubbio da sorridere. E però Google trend permette anche di vedere quali chiavi di ricerca, rispetto all’Abruzzo, siano state più digitate. Si scopre così così che “Montepulciano d’Abruzzo” è digitato in Italia sì, ma nella classifica dei Paesi che hanno più cercato il tipico vino regionale, seguono Albania, Lussemburgo, Irlanda e Belgio. Dopo il passaggio in Tv da Non è la D'Urso su Canale 5, poi, il celebre ristorante di Sambuceto delle cameriere maggiorate, ha sbancato su Google, registrando un più 1.350 per cento nella ricerca online rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, tanto da meritare la classificazione di “Impennata” secondo la terminologia Google. Lo stesso è valso per nel 2019 per altre parole chiave legate alla nostra regione. Come “sagre abruzzo 2019” cliccato moltissimo in regione nonché nel Lazio e lo stesso termine “Abruzzo” cercato, dopo l’Italia, in Svizzera, Belgio, Germania e Canada.

Impennata nelle ricerche anche per frasi come “una spiaggia abruzzese” per non dire dei risultasti delle elezioni regionali. Il termine “trabocchi abruzzo” è stato cercato nelle Marche, Lazio e Lombardia. Implacabile il verdetto Google su una delle voci sulle quali si sta molto puntando per la promozione turistica. Chiedendo al motore di ricerca risultati su una frase come “cicloturismo Abruzzo” si ottiene: “I dati non sono sufficienti per essere mostrati”. Idem per “biketocoast”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA