Lanciano al centro, otto Comuni si associano per gestire insieme i servizi sociali

Giovedì 2 Luglio 2020
Lanciano al centro, otto Comuni si associano per gestire insieme i servizi sociali
 «Abbiamo deciso di trasferire la gestione amministrativa dei servizi sociali in capo al Comune di Lanciano per opportunità organizzativa ed economica e per restituire il ruolo di centralità al capoluogo frentano. Per i cittadini non cambierà nulla».

Lo annuncia il sindaco di Fossacesia Enrico Di Giuseppantonio anche a nome degli altri sindaci dell'Ambito Distrettuale 11 Frentano, Gabriele D'Angelo, Giovanni Enzo Di Rito, Tommaso Schips, Maria Giulia Di Nunzio, Emiliano Bozzelli, Massimiliano Berghella, Nicola Labrozzi, alla luce della decisione dei Consigli comunali di Fossacesia, Rocca San Giovanni, Mozzagrogna, Santa Maria Imbaro, San Vito Chietino, Treglio, Castel Frentano e Frisa di attribuire la funzione tecnico-contabile a Lanciano. Gli Ambiti Sociali Distrettuali gestiscono i servizi sociali erogati secondo normative dettate da Stato e Regione, ma hanno anche autonomia per alcuni servizi specifici. Le risorse economiche non permettono a Comuni piccoli e medi di continuare in autonomia a gestire un settore come i servizi sociali.  © RIPRODUZIONE RISERVATA