Ladri di polli in azione, rubate cinquanta galline: denunciati

Domenica 24 Maggio 2020 di Tito Di Persio
Ladri di polli in azione. Rubano cinque galline: denunciati in cinque.
«Non era mai accaduto prima, almeno a me, che venissero a rubare nel pollaio, ma ora posso dire che i ladri di polli ci sono ancora oggi», dice il titolare dell’azienda avicola a Mosciano Sant’Angelo. Sì, non era mai accaduto prima, e accade adesso ai tempi del coronavirus e non si sa bene se si tratti di un furto per fame o chissà cosa d’altro.

Questa notte i carabinieri del nucleo radio mobile di Giulianova hanno intercettato nei pressi di Mosciano, un furgone sul quale viaggiavano cinque persone dimoranti ad Atri ed hanno proceduto al controllo. Dalla cabina posteriore, i militari dell'arma udivano un forte chiocciare di galline, così chiedevano al conducente di aprire il portellone posteriore. All'interno del cassone venivano trovate cinquanta galline e alcuni sacchi di mangime. Tutti i cinque controllati non davano giustificazioni sul possesso dei polli. Così, da ulteriori verifiche presso gli allevamenti della zona è emerso che in un'azienda di Mosciano operante nel settore avicolo, veniva riscontrato tale ammanco di pollame. I cinque sono stati quindi denunciati all'autorità giudiziaria per furto aggravato, mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani