"La dieta naturale": restare in forma sprigionando energia fisica e mentale

Marco De Angelis
di Sabrina Giangrande
3 Minuti di Lettura

L'AQUILA Negli ultimi tempi, il benessere fisico è sempre più attenzionato e la nutrizione, con l’attività fisica, è uno dei pilastri principali per il raggiungimento del benessere: attività fisica, riposo, affettività e nutrizione.

La Dieta Naturale”, un cambiamento al giorno per perdere peso, mantenere la forma, sprigionare energia fisica e mentale è il titolo del libro il cui autore è Marco De Angelis, aquilano classe ‘61, laureato in Medicina e chirurgia presso l’Università dell’Aquila con specializzazione in medicina dello sport presso l’Università di Chieti, attualmente docente dell’Università dell’Aquila nel dipartimento Scienze cliniche applicate e biotecnologie, è anche consulente dell’Istituto di scienza dello sport del Coni (dipartimento Fisiologia e biomeccanica), si è occupato di molte discipline, come medico di squadra nazionale e in qualità di fisiologo per il miglioramento della prestazione. Collabora con agenzie spaziali, Federazioni e Comitati olimpici (italiani e esteri) e con multinazionali di nutrizione e fitness. Scrive per quotidiani, periodici e riviste scientifiche internazionali. La dieta naturale è il suo primo libro.

Nel volume, edito dalla casa editrice Vallardi, in uscita oggi, si parla del “Metodo De Angelis” graduale e di facile applicazione.
«Per milioni di anni- spiega De Angelis- l’essere umano ha fatto pasti molto frequenti, ciascuno di quantità limitata, con tanti alimenti diversi. Poi, alcune importanti modifiche allo stile di vita hanno portato, in poco tempo, un cambiamento decisivo; ma il nostro intestino e il nostro corpo non si sono evoluti di pari passo, portando a squilibri e patologie e per questo ho creato un regime alimentare, tanto rivoluzionario quanto logico, in linea con i nostri bisogni fisiologici frutto di una lunghissima evoluzione: per dimagrire senza sforzo, prevenire e migliorare disturbi come gastrite, ipertensione, diabete alimentare, gonfiore, cefalea, russamento e apnee notturne. Mangiare bene- precisa il docente- vuol dire nutrirsi seguendo le regole semplici ma efficaci dettate dalla fisiologia umana, che riguardano la composizione dei pasti, la loro quantità e, soprattutto, il loro ritmo giornaliero, un regime alimentare innovativo che reintegra l’equilibrio tra l’uomo, il suo metabolismo e l’ambiente che l’ha plasmato. “Quantità e ritmo” sono elementi fondamentali nella dieta naturale come il “poco e spesso” a vantaggio di lucidità e tonicità. Quello che mi pongo come obiettivo, in questo testo- conclude De Angelis - è di trasmettervi nella maniera più semplice e chiara di cui sono capace alcuni piccoli ma fondamentali cambiamenti che dovrete effettuare per riavvicinarsi a quella che definisco la dieta Fisio-logica ossia quella più corretta, più logica, perché più naturale, per l’essere umano».

Le continue restrizioni legate al lockdown, per l’emergenza Covid-19, lo stare chiusi in casa, hanno generato nuove ansie e nervosismi con notevole sconvolgimento dei ritmi naturali delle persone che vanno sicuramente riallineati seguendo linee guida alimentari che aiutino a ripristinare i ritmi naturali per il benessere dell’essere umano.

Sabrina Giangrande

Giovedì 20 Maggio 2021, 19:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA