L’Aquila, cadavere in stato di decomposizione trovato ad Arischia

Lunedì 16 Settembre 2019
L’AQUILA - Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nella serata di ieri ad Arischia. A dare l’allarme a Carabinieri e Vigili del Fuoco è stato il fratello dell’uomo, non avendo notizie da giorni del familiare. L’uomo trovato, Gianfranco De Santis di 59 anni, viveva da solo non avendo ne moglie e ne figli nella sua abitazione in Via San Nicola. Li è stato trovato senza vita. Probabilmente la morte è avvenuta per cause naturali non essendoci segni di altro ma è stata comunque disposta l’autopsia per stabilire le cause del decesso.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma