«Bare di bambini abbandonate nei viali del cimitero dell'Aquila: una vergogna»

«Bare di piccoli defunti abbandonate nei viali del cimitero: una vergogna»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Giugno 2021, 08:48 - Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 19:14

«Sono costretto a un intervento che non avrei mai voluto fare e mi duole il cuore denunciare lo stato di degrado e di abbandono dei cimiteri ed, in particolare, di quello monumentale dell'Aquila, dove in questi giorni si è toccato il fondo dell’irresponsabilità e della vergogna». La denuncia è del consigliere comunale di Cambiare Insieme, Lelio De Santis che sottolinea come diversi cittadini lo abbiano informato della presenza di bare di defunti, «probabilmente di bambini, come si nota dalle foto, abbandonate nei viali del cimitero; probabilmente, la ditta che sta eseguendo i lavori di estumulazione sta operando come se stesse in piena campagna e non in un luogo sacro, che merita rispetto ed accortezza nell’esecuzione degli interventi».

Pescara, villetta svaligiata ai Colli Il colpo dopo le 21,20: ripulita cassaforte con gioielli e denaro per 40 mila euro

«La città non merita di vedere trattato così il luogo dove riposano i nostri cari defunti e chi governa la città deve risponderne e deve chiedere scusa. Dopo aver sollecitato gli uffici, chiedo che venga formalmente contestato alla ditta che sta eseguendo i lavori quanto si è verificato e, al contempo, che non sia prorogata la gestione della manutenzione dei cimiteri alla ditta che si aggiudicò il servizio manutentivo con il ribasso del 29%». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA