L’Aquila, alpini in campo per solidarietà

L’Aquila, alpini in campo per solidarietà
di Daniela Rosone
2 Minuti di Lettura
Giovedì 19 Settembre 2019, 18:48

L’AQUILA - Alla fine il risultato poco conta quando in campo c’è la solidarietà ma, per dare una nota di colore, gli Alpini del Nono Reggimento sono forti anche a pallone e hanno vinto 9-6. Si trattava di un match di solidarietà disputato all’interno della Caserma Pasquali tra penso penne nere del Nono e i militari del 4° Lancashire Regiment del Royal British Army. Una gara per salutarsi in qualche modo dopo l’esercitazione “Roman Star”  (che ha impegnato italiani e inglesi per circa due settimane) ma anche per raccogliere fondi da destinare a “L’Aquila per i più piccoli”, onlus che segue e assiste i bimbi nati prematuri e le loro famiglie.
 
“Il 9°, insieme ai colleghi inglesi, ha contribuito a sostenere la Onlus aquilana impegnata a migliorare la qualità dell’assistenza, delle cure e della vita dei piccoli pazienti - afferma il comandante del Nono il Colonnello Paolo SANDRI - fornendo anche un supporto psicologico ai genitori dei bambini nati pre-termine”. 
 
L’Esercito Italiano, quale risorsa essenziale a disposizione del Paese, è da sempre vicino alle iniziative di solidarietà e fornisce sempre sostegno volentieri a chi, come “L’Aquila per i più piccoli”, si occupa di progetti inerenti ad aiutare il prossimo riconoscendo tante similitudini tra la compagine militare e le associazioni benefiche, sia per unità d'intenti, che per dedizione e disponibilità che quotidianamente viene profusa a favore degli altri. Per il 9° Reggimento Alpini eventi come quello odierno sono anche occasione per consolidare il legame con il territorio e con la città con una Caserma che è sempre più aperta ai cittadini e spesso mette in mostra le proprie attività per farsi conoscere ed essere sempre più considerata dalla gente punto di riferimento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA