TERREMOTO

L'Aquila: nel 2019 ricostruite altre 4 chiese. Tornano a risplendere anche palazzo Ardinghelli e il teatro San Filippo

Lunedì 11 Marzo 2019 di Marianna Galeota

L'AQUILA - Il 2019 sarà l’anno della riapertura di quattro chiese aquilane, dopo i lavori post sisma di ricostruzione e restauro. Si tratta di Santa Maria del Soccorso che si trova nei presso del cimitero cittadino, di San Silvestro, della chiesa di San Gregorio Magno nella frazione di San Gregorio e della chiesa di Santa Lucia a Rocca di Cambio. A giugno tornerà fruibile inoltre anche il teatro San Filippo, mentre a luglio si ultimerà la ricostruzione di palazzo Ardinghelli.

Lo ha annunciato il segretario regionale del Mibac Stefano D’Amico nel corso della conferenza stampa convocata questa mattina insieme alla soprintendente Archeologia Belle arti e Paesaggio per L'Aquila e i comuni del Cratere Alessandra Vittorini. La conferenza ha ripercorsogli ultimi dieci anni del recupero culturale nel territorio dell’Aquila e del Cratere, tramite un racconto per immagini e dati del complesso lavoro svolto dalla Soprintendenza e dal Segretariato. 

Alla conferenza stampa hanno preso parte anche il sindaco Pierluigi Biondi, la direttice del Polo museale d'Abruzzo Lucia Arbace, il soprintendente archivistico ad interim per l’Abruzzo e il Molise, Paolo Buonora, la soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Abruzzo, Rosaria Mencarelli.
 

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA