Schianto tra auto, grave carabiniere in pensione

Schianto tra auto, grave carabiniere in pensione
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Agosto 2022, 10:21 - Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 19:42

Era da poco uscito con la sua auto da una stradina interpoderale per inserirsi in via dell'Aringo a Preturo (L'Aquila) quando è stato violentemente tamponato da una seconda auto a quanto pare con il conduce dente positivo all'alcol test. A poche ore dallo svolgimento dei funerali nell'Abbazia di San Bartolomeo a Scoppito di Giuseppe Colaiuda di 54 anni, assistente capo della Polizia penitenziaria morto a seguito di investimento cinque giorni fa da parte di Roberto Maurizi di 38 anni anche lui di Scoppito, risultato positivo alla guida sotto l'effetto di hashish e cocaina, ieri intorno alle 12, gli agenti della sezione infortunistica stradale della Polizia municipale sono intervenuti per rilevare un altro grave incidente a quanto pare dovuto alla velocità sostenuta e alla guida sotto l'effetto di alcol.

Secondo una prima ricostruzione una Fiat Panda vecchio modello condotta da M.V. di 62 anni, carabiniere in pensione è stata violentemente tamponata da una Ford Fiesta condotta da V.C.D. di 42 anni, cittadino di nazionalità romena. L'impatto è avvenuto nel tratto in discesa di via dell'Aringo il rettilineo che costeggia il perimetro dell'aeroporto di Preturo. A quanto pare la macchina del 62nne era uscita da poco da una stradina interpoderale che collega l'orto della persona ferita.

Nell'urto la Fiesta è uscita di strada lato destro, la Panda è stata sbalzata fuori strada nella carreggiata a sinistra. L'auto dopo l'urto si è accartocciata. I primi ad arrivare i medici del 118 che hanno dovuto attendere l'arrivo dei vigili del fuoco per liberare il ferito dalle lamiere. Per estrarre il ferito i soccorritori hanno dovuto anche smontare un sedile. Entrambi sono stati trasferiti in ospedale. Più gravi le condizioni di salute del carabiniere in pensione che è stato ricoverato in prognosi riservata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA