Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incendio minaccia il Parco nazionale, popolazione in allarme

Incendio minaccia il Parco nazionale, popolazione in allarme
1 Minuto di Lettura
Martedì 5 Luglio 2022, 23:59 - Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 08:39

PESCASSEROLI  - L’incendio di vaste dimensioni, che si è sviluppato da circa tre giorni nel versante laziale, a valle Mancina, area contigua al Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, si sta propagando al confine con l’Abruzzo. Nello specifico, a Pescasseroli. Le zone interessate sono Monte Tranquillo e Campo Lungo. Aree percorribili con mezzi e a piedi. Il fumo è visibile in tutto l’Alto Sangro.

C’è preoccupazione tra le popolazioni. La strada di Forca D’Acero, che dal comune di Opi, conduce nel Lazio, è stata chiusa al traffico. Il direttore del Pnalm, Luciano Sammarone, ha predisposto diverse squadre di Guardiaparco al confine, insieme alla Protezione Civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA