Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rogo nel centro del paese, distrutte tre auto: caccia al piromane

Rogo nel centro del paese, distrutte tre auto: caccia al piromane
di Patrizio Iavarone
2 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Marzo 2019, 09:34
Tre auto sono andate a fuoco la notte scorsa in via Antera a Pacentro (L'Aquila), una strada in pieno centro storico risvegliata in piena notte da un forte boato e dalle fiamme e il fumo che hanno coinvolto i mezzi. Ad andare in cenere, in particolare, sono state un Pk Mitsubishi di proprietà di un giovane di Sulmona, una Fiat Sedici (appena acquistata) e una Fiat Punto che erano parcheggiate lì vicino.

Le fiamme, di origine molto probabilmente dolosa, si sono infatti propagate dalla jeep del giovane sulmonese, per raggiungere e distruggere completamente la Sedici e lambire in parte anche la Punto. Sul posto i vigili del fuoco e i carabinieri, che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incendio che, nonostante si sia in attesa ancora della relazione dei tecnici, è molto probabilmente di origine dolosa. In particolare sembra che per mettere fuoco alla Mitsubischi sia stato utilizzato del liquido infiammabile cosparso sulla parte anteriore del mezzo e da questo, poi, le fiamme si siano propagate per induzione anche alle altre due auto.

L’episodio è avvenuto intorno alle due di ieri notte, quando il paese era già immerso nel sonno.
Nessuno sembra aver visto nulla, né ci sono telecamere di videosorveglianza che possano aiutare gli inquirenti. Le indagini dei militari dell’Arma si concentrano in particolare modo sulla vita privata e relazionale del proprietario della Mitsubishi, un giovane di Sulmona che da qualche tempo si è trasferito a Pacentro dove vive la sua fidanzata. Si scava nella sua vita privata e nei rapporti di lavoro, per capire se c’è un movente o un possibile indizio che possa
far risalire all’autore del rogo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA