Il tennis rallenta ma non si ferma: ottima partecipazione per il torneo di Roseto

Mercoledì 23 Dicembre 2020 di Paolo Sinibaldi
La premiazione maschile, a sinistra il vincitore

Ottima partecipazione all'evento tennistico di Roseto, uno dei pochissimi tornei consentiti dopo le restrizioni imposte dagli ultimi DPCM anche in materia di sport e di tennis in particolare.

Si è concluso con la vittoria di Federico Menna nella gara maschile e di Giulia D’Erasmo in quella femminile il Torneo “Città delle Rose Autunno” che si è svolto sui campi del Tennis Club Roseto.

Oltre 120 atleti e atlete provenienti dall’Abruzzo e dalle Marche hanno incrociato le loro racchette dal 4 al 18 dicembre.

Combattuta e avvincente la finale maschile tra Federico Menna, classe 1986 e Francesco De Rosa, classe 2005, conclusasi con il risultato di 0-6 7-5 12-10.

Nelle semifinali maschili Menna si era imposto su Antonio Di Biase e De Rosa aveva prevalso su Stefano De Flaviis.

Da segnalare l’ottima prestazione di Gianluca Di Donato, portacolori del TC Roseto, sconfitto per un soffio nei quarti di finali proprio dal vincitore del torneo in quello che è stato secondo gli addetti ai lavori, il match più bello della competizione.

Nella finale femminile non c’è stata storia: Giulia D’Erasmo, classe 2006, ha avuto la meglio con un doppio 61 su Sara La Noce, classe 2009.

Il Torneo FC Città delle Rose Autunno è stato diretto dal Giudice Arbitro Annarita Iachini, supportato dal Giudice assistente Pierluigi Bianchini e dal direttore di gara Armando Risi nel rispetto dei protocolli anti – Covid-19

© RIPRODUZIONE RISERVATA