Gran Sasso, vanno in cima al Corno Piccolo per scattare dei selfie: recuperati nella notte quattro ragazzi romani dispersi

Verso le due del mattino, scortati, sono giunti in un hotel a Campo Imperatore dove sono stati rifocillati e poi accompagnati a Pietracamela

Gran Sasso, recuperati nella notte i quattro ragazzi dispersi: sono romani
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Settembre 2022, 11:18 - Ultimo aggiornamento: 14:33

Fortunatamente la vicenda si è risolta solo con un grande spavento da parte di quattro ragazzi romani che ieri sera alle 21 hanno allertato i soccorsi dicendo di essersi persi sul Gran Sasso, ma stanno tutti bene. Avevano calcolato male i tempi del percorso.

Quattro dispersi sul Gran Sasso telefonano ai soccorritori: «Non troviamo la strada». Attivate le ricerche

I ragazzi avevano raggiunto il Corno Piccolo per fare dei selfie. Al ritorno, sbagliando strada, erano arrivati quasi alla cima del Corno Grande a 2700 metri nella notte e non sapevano come tornare indietro. A quel punto disorientati hanno deciso di chiedere aiuto.

 

Una squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo (CNSAS) assieme al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza, e con l’ausilio di una fotocellula dei vigili del fuoco che ha illuminato la zona, li hanno raggiunti verso le 23.30.

Crotone, esplode bombola in sala macchine di un rimorchiatore ormeggiato al porto: morti tre membri dell'equipaggio, 4 dispersi

Verso le due del mattino, scortati, sono giunti in un hotel a Campo Imperatore dove sono stati rifocillati e poi accompagnati a Pietracamela a riprendere l’auto per tornare sani e salvi a casa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA