Arrestata donna 62enne: deve scontare 28 anni per una serie di furti commessi sulla costa

Arrestata donna 62enne: deve scontare 28 anni per una serie di furti commessi nel tempo
1 Minuto di Lettura
Sabato 12 Novembre 2022, 13:01 - Ultimo aggiornamento: 13:34

Doveva scontare 28 anni in carcere, frutto di un cumulo di pene: arrestata una donna di 62 anni (G.D.R), di etnia rom residente a Mosciano Sant’Angelo, in provincia di Teramo. La donna era destinataria di una misura di reclusione domiciliare emessa dalla Procura generale presso la Corte D’Appello dell’Aquila dovendo espiare - si legge nell'ordinanza - la pena di anni 28, un mese e 20 giorni di reclusione, per cumulo di pena derivante da una serie di reati commessi nel tempo, si tratta  prevalentemente di furti e reati contro il patrimonio. L'ordinanza è stata eseguita dai carabinieri della locate stazione. La donna in passato è stata ai domiciliari e ha "dribblato" il carcere anche perché incinta. Oggi potrà comunque usufruire dei benefici previsti dalla legge e chiedere misure alternative alla detenzione domiciliare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA