Trovato morto in casa a 29 anni, era diventato padre da pochi mesi

Trovato morto in casa a 29 anni, era diventato padre da pochi mesi
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Novembre 2021, 07:46 - Ultimo aggiornamento: 09:33

Un giovane avezzanese di 29 anni, D.R., è stato trovato morto all’interno di una abitazione a Montesilvano, dove si era trasferito alcuni fa per ragioni familiari e di lavoro. Il fatto si è verificato nella serata di ieri.


Gli inquirenti non escludono che il ragazzo possa essersi tolto la vita, ma saranno necessari ulteriori accertamenti per confermarlo. Una tragedia, almeno a quanto è stato possibile ricostruire nella serata di ieri, che potrebbe essere legata a problemi familiari e relazionali che si sarebbero palesati negli ultimi tempi. Il giovane, che lavorava in una pizzeria, era diventato padre da pochi mesi.


La notizia ha sconvolto la comunità marsicana ma anche quella dell’area metropolitana adriatica, dove era molto conosciuto. Suo padre è un poliziotto in pensione, molto stimato. Saranno necessari ulteriori accertamenti per chiarire la dinamica esatta di quanto successo e, se dovesse essere confermato, le ragioni di un gesto del genere. Quel che si sa è che il ragazzo aveva già avuto in passato qualche problema con la giustizia e, appunto, probabilmente difficoltà di carattere relazionale nell’ambito del suo contesto familiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA