Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giovane minaccia di buttarsi dal balcone: salvato dai vigili del fuoco

Giovane minaccia di buttarsi dal balcone: salvato dai vigili del fuoco
di Tito Di Persio
1 Minuto di Lettura
Lunedì 13 Giugno 2022, 11:32

Momenti di apprensione ieri sera verso le 20 in via Turati a Teramo. Un 24enne di origine domenicana, è salito sul parapetto di casa. Poi, poggiando solo con il palmo delle mani, ha iniziato a penzolare nel vuoto a circa otto metri d’altezza, minacciando di buttarsi.

I vicini appena hanno visto quello che stava il giovane hanno subito allertato le forze dell’ordine, Sul posto è intervenuta in breve tempo una pattuglia della polizia,  un’ambulanza e i vigili del fuoco. Questi ultimi si sono subito resi conto dell’impossibilità di posizionare il cuscino di salvataggio gonfiabile a causa delle ridotte dimensioni della strada.

Nel frattempo che polizia e sanitari cercavano di farlo desistere dalle sue intenzioni, alcuni pompieri sono riusciti ad aprire la porta dell'appartamento con una lastra in plastica e, muovendosi lentamente ed in silenzio, hanno raggiunto il balcone senza essere visti e con uno scatto felino sono riusciti ed afferrare il ragazzo per il busto trascinandolo all'interno dell'appartamento. Successivamente è stato trasportato all'ospedale Mazzini di Teramo con un'ambulanza del 118, per essere sottoposto ai controlli del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA