Gioco d'azzardo, viene minacciato di morte: quattro arresti per estorsione

Giovedì 20 Febbraio 2020 di Tito Di Persio
Finito nel baratro della ludopatia e della droga viene minacciato di morto: quattro persone in arresto per estorsione
Gli hanno chiesto di rientrare immediatamente nel prestito ottenuto. Circa 4mila euro. Debito accumulato soprattutto per gioco e cocaina. Minacce di morte, messaggi minatori e appostamenti a qualsiasi ora del giorno e della notte. A quel punto l’uomo di 50 anni di Pineto, non ha avuto altra strada di rivolgersi ai carabinieri. Nel corso di un blitz studiato nei minimi particolari, i carabinieri delle stazioni di Pineto e Silvi, hanno arrestato 4 persone: A.C., 37 anni, di Silvi nonché E.N., 35 anni, S.T., 22 anni ed E.B., 28 anni, tutti albanesi ma residenti ad Alba Adriatica, dovranno rispondere dei reati di estorsione aggravata in concorso tra loro e di porto abusivo di arma da taglio. Dai successivi accertamenti effettuati dai carabinieri, è anche emerso che E.N. da almeno un anno avrebbe dovuto lasciare il territorio nazionale, poiché gravato da un ordine di espulsione emesso nei suoi confronti dal Questore di Roma. I quattro malviventi sono stati poi trasferiti in carcere, a Teramo, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Traffico e sveglie all’alba: cosa non ci manca dell’uscire di casa

di Veronica Cursi