Gianmarco Cifaldi nominato
garante dei detenuti in Abruzzo

Mercoledì 24 Luglio 2019
L'AQUILA Il Consiglio regionale abruzzese ha eletto, a maggioranza, nella serata di ieri il Garante dei detenuti. L’incarico sarà ricoperto da Gianmarco Cifaldi, docente di Sociologia generale all’Università «G’ D’Annunzio» Chieti-Pescara e autore di numerose pubblicazioni che hanno affrontato il tema della detenzione. L’elezione del Garante ha visto il voto favorevole di 23 consiglieri su 29, con cinque schede bianche e un voto al candidato Fabio Nieddu. Soddisfazione per la decisione dell’Assemblea abruzzese ha espresso Mauro Nardella vice segretario generale Uil PA Polizia Penitenziaria. «Sono convinto- ha spiegato- perché conosco bene Gianmarco e le sue innate qualità umane e professionali, che saprà fare molto bene il suo lavoro. Ora affrontare le irte difficoltà del sistema penitenziario, entrando in sinergia con il neo eletto garante, per noi che lo facciamo da Corpo intermedio, sarà molto più facile. Quella di ieri va considerata una giornata storica per l’Abruzzo e per l’intero comparto penitenziario».
«Sono convinto, perché conosco bene Gianmarco Cifaldi e le sue innate qualità umane e professionali, che saprà fare molto bene il suo lavoro». E' quanto dichiara con soddisfazione, in una nota, Mauro Nardella, vice segretario generale Uil Pa Polizia Penitenziaria, a proposito dell’elezione, in Consiglio regionale d’Abruzzo, di Gianmarco Cifaldi a garante delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale. «Ora affrontare le irte difficoltà del sistema penitenziario, entrando in sinergia con il neo eletto garante, per noi che lo facciamo da Corpo intermedio sarà molto più facile. A Cifaldi vanno le mie più sentite congratulazioni, così come vanno, perché mi sembra giustamente e doveroso fare, ai consiglieri regionali che hanno creduto nel suo nome. È un giorno storico per l’Abruzzo e per l’intero comparto penitenziario». Ultimo aggiornamento: 20:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma