Silvi, furgone contro moto: motociclista perde dito di un piede

Martedì 17 Settembre 2019 di Tito Di Persio
Furgone contro moto: centauro perde alluce del piede destro
Un violento scontro tra una moto e un furgone, si è verificato ieri sera, verso le 18, sulla statale adriatica, a Silvi Marina. G.T., un uomo di 68 anni di Alanno è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Pescara. Ha perso il dito di un piede.
 
«Il sangue dal piede di quel signore fuoriusciva in maniera copiosa. Le urla strazianti della gente. Un dito a terra. In pochi istanti si è formata una pozzanghera di sangue. E poi il suono delle sirene, sono sotto choc, sembra la scena di un film dell'orrore, ma era tutto vero» racconta una passante che si è trovata ieri sera sul luogo dell’incidente. È ancora tutta da ricostruire da parte della polizia locale la dinamica dello scontro tra un furgone e una moto di grossa cilindrata. Nell’impatto ad avere la peggio è stato il centauro che ha riportato una frattura scomposto della tibia e perone della gamba destra e l’amputazione del primo dito del piede destro. Lanciato l'allarme sul posto sono arrivate due ambulanze: una prima dei volontari della Croce Rossa e subito dopo, vista la gravità della situazione, una medicalizzata dall'ospedale di Atri. I soccorritori del 118 hanno trasportato in codice rosso il ferito all'ospedale di Pescara. Una volta arrivato al pronto soccorso il 68enne è stato subito portato in sala operatoria e sottoposto ad un delicato intervento di microchirurgia ricostruttiva per riattaccare il dito del piede. Ultimo aggiornamento: 16:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma