Fumano in ospedale: il Nas multa pazienti e visitatori

Mercoledì 26 Febbraio 2020
Sei persone, tra personale sanitario e visitatori, multati dai Carabinieri del Nas di Pescara perché sorpresi a fumare, in barba ai divieti regolarmente segnalati, nelle pertinenze dell'ospedale di Pescara e di altre sue strutture sanitarie del Chietino e del Teramano. In particolare, nel capoluogo adriatico, tre persone sono state multate perché sorprese mentre fumavano nell'area esterna al bar e nelle scale interne, nonostante i numerosi
cartelli di divieto presenti. Tutti dovranno pagare una multa di 55 euro.

L'attività rientra nell'ambito dei controlli che il Nas di Pescara, su disposizione del ministero, svolge in istituti
scolastici, strutture sanitarie ed uffici pubblici. Non è la prima volta, infatti, che in Abruzzo vengono elevate sanzioni nei confronti di persone sorprese a fumare in scuole, ospedali
ed uffici.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi