Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Donna cade e si taglia la gola con i vetri di una bottiglia: gravissima

Donna cade e si taglia la gola con i vetri di una bottiglia: gravissima
di Patrizia Pennella
2 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Luglio 2022, 08:30

Una brutta caduta, con un bottiglione da cinque litri in mano. La bottiglia si frantuma in mille pezzi e la donna che la portava in mano cade sui vetri che l'urto violento ha sparso a terra, ferendosi alla gola. Sono stati attimi di grande paura quelli vissuti ieri mattina in un condominio di via Lazio, a Montesilvano. Una signora di 74 anni, L.E., è caduta accidentalmente in casa, proprio mentre portava una bottiglia. Un pezzo di vetro l'ha ferita al collo provocando un'importante perdita di sangue.

La donna non era sola in casa, per fortuna con lei c'era il marito che, spaventatissimo, ha immediatamente chiamato il servizio di emergenza per ottenere soccorso. Sul posto la centrale operativa del 118 ha inviato un mezzo della Life, già in servizio come ambulanza del mare. Nel frattempo, telefonicamente, sono state fornite all'uomo le istruzioni utili per attivare un primo intervento in attesa che arrivassero i soccorsi. Appena l'ambulanza è arrivata nel condominio di via Lazio il personale ha prontamente trattato la donna, stabilizzando le sue condizioni e cercando di bloccare la perdita ematica rilevante, anche perché il vetro aveva colpito una zona molto vascolarizzata.

Sul pavimento della stanza, quando i soccorritori sono arrivati nell'edificio, c'erano ancora i grossi pezzi di vetro, resti del bottiglione che la donna aveva tra le braccia fino a qualche attimo prima della caduta. E che hanno provocato le ferite in un punto particolarmente delicato. Le prime condizioni sono apparse subito gravi, così la donna è stata fatta salire sull'ambulanza della Life ed è stata trasportata in codice rosso al pronto soccorso dell'ospedale Santo Spirito di Pescara. I medici hanno proceduto immediatamente ad effettuare tutti gli accertamenti necessari, sia diagnostici che strumentali, e a trattare la paziente che, seppur in gravi condizioni, non è apparsa, almeno nell'immediato, in pericolo di vita. Nessun dubbio che si sia trattato di un evento accidentale, uno di quegli incidenti domestici che spesso rappresentano un pericolo sottovalutato, ma che purtroppo poi finiscono per riempire le statistiche. L'anziana è stata infine ricoverata nel reparto di Otorino.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA