Montesilvano, inaugurato l'ingresso del parco realizzato dai detenuti

Montesilvano, inaugurato l'ingresso del parco realizzato dai detenuti
2 Minuti di Lettura
Martedì 29 Settembre 2020, 14:47

È stato inaugurato l’ingresso del parco Papa Giovanni Paolo II di Montesilvano dopo la riqualificazione muraria di “Varcobaleno” realizzata da due detenuti: l’iniziativa è stata promossa dai Giovani imprenditori edili di Chieti Pescara, in partnership con aziende ed enti tra cui il Comune di Montesilvano, il Tribunale di Sorveglianza, il Garante dei detenuti d’Abruzzo. Un’esplosione di colori rappresentata dalle tinte della bandiera della pace rivisitate e ricomposte a “puzzle” sulla superficie del vecchio muro d’ingresso rimasto al grezzo dal 2006.

“Un ringraziamento ai due detenuti volontari, che hanno eseguito i lavori, alla direzione del carcere di Pescara, al suo staff, al tribunale di sorveglianza e al garante dei detenuti regionale Gianmarco Cifaldi, molto sensibile a questo genere di iniziative, che hanno un importante ruolo sociale in città - ha spiegato il sindaco Ottavio De Martinis - . Teniamo molto al decoro urbano e questo ingresso rappresenta molto per Montesilvano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA