Crolla il solaio, bimbo si salva gattonando verso una zona sicura

Grande spavento e tanta paura, ieri, intorno alle ore 14, in uno palazzo condominiale situato tra viale Della Vittoria e via Battisti, risalente ai primi anni 60. All'improvviso, è crollato al suolo il solaio interno di un appartamento collocato al piano terra che avrebbe potuto provocare seri danni fisici ai suoi occupanti: una coppia di stranieri, con bambini. Stando al racconto riferito dalla stessa madre, in lacrime, è stato quasi un miracolo il fatto che suo figlio (un pargolo di circa un anno), non sia finito sotto i calcinacci caduti al centro della stanza. Il bambino, infatti, muovendosi a gattoni sul pavimento, pare sia riuscito a spostarsi proprio un attimo prima del rovinoso cedimento, comunque, preceduto da sinistri scricchiolii avvertiti dai residenti dell'alloggio.

Nel frattempo, sul posto sono giunti uomini e mezzi dei Vigili del Fuoco, dei carabinieri e della polizia municipale, per poi passare a transennare l'ingresso dello stabile ed effettuare il dovuto sopralluogo tecnico. In seguito ai primi rilievi eseguiti, il crollo potrebbe essere stato conseguenza di infiltrazioni d'acqua, ma si valuta anche la concomitanza di alcuni lavori in corso per ritinteggiare l'appartamento posto al secondo piano. Tanta apprensione anche per tutti gli altri inquilini, fino alla conclusione degli accertamenti, quando i tecnici dei Vigili del fuoco hanno deciso di non dover procedere alla temuta evacuazione del palazzo, magari pensando a problemi strutturali e statici. Per i due alloggi coinvolti nel danno, invece, è stato stabilito di rendere inagibile solo le stanze danneggiate e di puntellare il soffitto, in attesa degli interventi di riparazione, avviati appena dopo aver tolto le transenne. Le famiglie residenti nelle abitazioni oggetto dello schianto (con la prospettiva di passare la notte altrove o peggio in auto), hanno potuto tirare un sospiro di sollievo e far rientro in casa, utilizzando solo i vani intorno.
Sabato 10 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP