Coronavirus, ex appuntato dell'Arma morto nella casa anziani di Atessa: blitz del Nas

Agostino Camardo, Al centro anziani di Atessa altra vittima: scatta la verifica del Nas
di Walter Berghella
2 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Aprile 2020, 10:16 - Ultimo aggiornamento: 12:23

Terzo decesso da Coronavirus ad Atessa, tra questi un secondo ospite della casa anziani Santa Maria. Si tratta di Agostino Camardo, 92 anni, appuntato dei carabinieri in pensione, ricoverato a Pasqua all’ospedale di Chieti e deceduto a Pasquetta.



Sul centro anziani, che conta oltre 10 infetti, tra cui infermieri, occhi puntati del Nas che ha avviato nella sede Asl una verifica amministrativa, normativa e documentale per verificare la situazione. Acquisita documentazione.



La Asl controlla invece l’esistenza di dispositivi di prevenzione, regolarità dei protocolli e tamponi, condizione di anziani e personale. La prima ospite deceduta della Rsa di via Cavalieri di Vittorio Veneto è stata Carolina Menna, 78 anni, ricoverata a Vasto. Sull’espandersi del fenomeno il sindaco Giulio Borrelli ha sollecitato Regione e Asl a trasferire i contagiati in strutture idonee e la messa in sicurezza di quanti gravitano sul Santa Maria, 40 persone in totale. Quindi sanificazione completa e certificata. “Questa cosa non va bene – dice Borrelli. Per questo ho chiesto anche l’intervento del Nas”. Borrelli si duole poi per la perdita di servizi, passati a Casoli, dopo la creazione dell’Hospital Covid. E 21 sindaci, in testa quello di Casoli Massimo Tiberini, firmano un documento dicendo “Nessuno in questo momento può pensare di salvarsi da solo”. 

Coronavirus, contagi nella clinica Santa Maria. Il sindaco di Atessa scrive a prefetto e Regione
Atessa, i primi pazienti al Covid Hospital. «Ciao a tutti, ora curateci bene»
Coronavirus, si conferma il calo in Abruzzo: altri 29 casi e 8 morti

© RIPRODUZIONE RISERVATA