Vaccini, Federico Lauria ai no vax: «Fidatevi della scienza, non dei social»

Mercoledì 30 Dicembre 2020 di Matteo Bianchini
Vaccini, Federico Lauria ai no vax: «Fidatevi della scienza, non dei social»

Vaccinazioni, il martinsicurese Federico Lauria nominato coordinatore per la Usl di Ravenna. «Finalmente la luce in fondo al tunnel - racconta il 29enne assistente sanitario - Domenica scorsa è iniziata la vaccinazione qui a Ravenna per i medici, assistenti e operatori sanitari e si sono presentati tutti, nessuno escluso. E’ stata una bellissima sensazione vedere proprio la speranza negli occhi soprattutto di quegli operatori che da marzo operano in prima linea per l’emergenza. Loro hanno toccato con mano la vera sofferenza di questi mesi terribili e il vaccino rappresenta finalmente una svolta per uscire quanto prima da questa situazione».

Covid Italia, bollettino di oggi 29 dicembre: 11.212 nuovi casi e 659 morti, ma cala il tasso di positività

E a tutto il popolo no vax il messaggio di Federico è chiaro: «Fidatevi della scienza non di quello che leggete sui social - ribadisce - Tutte le sperimentazioni richieste sono state eseguite, ad oggi sappiamo che questo vaccino è assolutamente sicuro e la sua efficacia è garantita al 95%. L’immunità è garantita, invece, a partire dalla somministrazione della seconda dose (a distanza di 21 giorni dalla prima). Spero con tutto il cuore che tutti decideranno di vaccinarsi, in primis il personale sanitario italiano al completo, siamo noi che dobbiamo dare l’esempio». Federico Lauria, martinsicurese doc, dopo la laurea magistrale a Padova, ha lavorato a Verona per poi entrare nel 2018 come assistente sanitario coordinatore del servizio pediatria di comunità alla Usl di Ravenna. Durante i primi mesi dell’emergenza Covid ha gestito le fasi del tracciamento dei contatti e della sorveglianza sanitaria di tutti i casi positivi in provincia, da settembre ha iniziato a seguire gli aspetti inerenti la prevenzione e la gestione dei casi Covid formando gli insegnanti di asili nidi e scuole materne. Recentemente è stato nominato coordinatore delle vaccinazioni per gli operatori sanitari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA