Costringe la madre a chiedere l'elemosina per comprare la droga: arrestato

Giovedì 3 Dicembre 2020
Costringe la madre a chiedere l'elemosina per comprare la droga: arrestato

«Dammi i soldi per la droga»: Picchia la madre e la costringe ad elemosinare. Sono scattato le manette per L.F., un 28enne di Capistrello , che ieri mattina su ordine del Gip del Tribunale di Avezzano è stato rinchiuso nel carcere di Chieti. In precedenza era stato raggiunto dal divieto assoluto di avvicinarsi alla madre che da anni subiva le percosse e le minacce del figlio. La donna, tra l’altro, aveva , per anni, subito le violenze del giovane e non aveva mai voluto formalizzare nei confronti del figlio una denuncia. Ma in tanti in paese hanno assistito ai violenti atteggiamenti del 28enne che avvenivano anche pubblicamente. E così i carabinieri, della locale stazione, hanno avviato le indagini e hanno ricostruito le umiliazioni e i maltrattamenti in famiglia. Pur di ottenere i soldi per acquistare la droga, l’uomo ha inflitto alla madre continue vessazioni, fisiche e psicologiche, sino a distruggere anche gli arredi di casa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA