CORONAVIRUS

Coronavirus, torna dalla Cina e si sente male: nuovo allarme in Abruzzo

Lunedì 10 Febbraio 2020
1
Nuova allerta coronavirus in Abruzzo. Un uomo del Sulmonese è in isolamento nel reparto di malattie infettive di Avezzano in attesa dei risultati delle analisi sul virus cinese. In attesa dei primi esiti, la Regione non ha dichiarato ancora l'allerta, anche se si seguono le linee guida del Governo.

L'uomo, di circa 50 anni, si è sentito male in casa. Secondo quanto ha riferito ai medici, era tornato due settimane prima dalla Cina dove era stato per motivi di lavoro. Domenica sera ha chiamato il 118 perché aveva febbre alta, tosse e vomito. E' stato trasportato con un'ambulanza attrezzata all'ospedale di Avezzano dove è poi stato ricoverato in isolamento.  Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA