CORONAVIRUS

Coronavirus, terzo morto nella rsa Don Orione colpita dal maxi contagio

Giovedì 22 Ottobre 2020 di Manlio Biancone
Coronavirus, terzo morto nella rsa Don Orione colpita dal maxi contagio

Terzo morto, in pochi giorni, alla Rsa dell’Istituto Don Orione di Avezzano dove si è sviluppato un maxifocolaio da coronavirus e sono stati contagiati ospiti, operatori sanitari e religiosi. La terza vittima è una donna di 80 anni, Maria Giuseppa Palma, originaria di Luco dei Marsi, positiva al Covid 19 , che si è aggravata ed è deceduta appena trasferita all’ospedale di Avezzano. L’altro giorno invece era deceduta Tilde Addari di 91 anni che si trovava ricoverata all’ospedale marsicano, in precedenza era deceduto Enea Mincarelli,60 anni, ricoverato da anni nella Rsa con patologie gravi.

Ad oggi le persone positive sono 102, e precisamente :70 ospiti, 25 dipendenti, 5 religiosi e 2 volontari e fra questi anche il direttore della struttura, padre Vittorio Quaranta, 41 anni, che si trova in isolamento e 13 sono gli ospiti ricoverati nel nosocomio avezzanese. Per sopperire alla carenza del personale la direzione ha provveduto ad effettuare 11 assunzioni per dare un contributo ai pochi rimasti non contagiati. La consulenza medica, dopo la nomina del commissario, è passata completamente alla Asl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA