CORONAVIRUS

Coronavirus, muore imprenditore dolciario di San Vito: «Ciao Tonino, ci mancherai»

Martedì 21 Aprile 2020
Tonino Bocconcella Coronavirus, morto imprenditore dolciario di San Vito

Coronavirus, muore noto imprenditore di San Vito Chietino. Non ce l'ha fatta Tonino Bocconcella, 69 anni, a capo di un'azienda del settore dolciario che aveva fondato nel 1998 e che gestiva con successo insieme ai suoi due figli Massimo e Marco.
Tonino Bocconcella, uomo buono e generoso, era ricoverato all’ospedale dell’Aquila dopo essere stato trasferito dal SS Annunziata di Chieti dallo scorso 7 aprile. Il suo ricovero aveva fatto salire a 4 i casi di Covid-19 nel comune di San Vito, che da ieri conta la sua prima vittima. 

Coronavirus, genitore positivo: contagiata bambina di 11 anni
Cordoglio espresso dall’Amministrazione comunale alla moglie Rosetta e ai due figli. Tantissimi i messaggi di vicinanza per la morte dell'imprendiore  da tutti ricordano come persona «gentile, altruista». Un'amica, tra i tanti commenti lasciati su facebook, ha scritto: «Se ne è andata una grandissima persona, professionale, altruista, attento alla famiglia». Un'altro ha voluto ricordarlo così: «Ciao Tonino, ci mancherai tantissimo. Ti ricorderò sempre. Sei stato un grande uomo, marito, padre e nonno». Oggi 21 marzo alle 15,30 la cerimonia di addio al cimitero di San Vito, secondo le norme del decreto governativo che vieta assembramenti. 

 

Ultimo aggiornamento: 12:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani