CORONAVIRUS

Coronavirus, secondo morto nella casa di riposo con 87 contagiati: la donna aveva 100 anni

Domenica 8 Novembre 2020
Coronavirus, secondo morto nella casa di riposo con 87 contagiati: la donna aveva 100 anni

Neppure la centenaria R. M., di Lanciano, ce l’ha fatta a resistere alle pregresse patologie di salute aggravate dalla positività al covid. Ieri l’anziana, prossima ai 101 anni, è deceduta nel sonno alle 3 di notte nella residenza per anziani del centro religioso Antoniano di Lanciano, risultata positiva al covid. E’ la seconda vittima dopo il decesso l’altro ieri un pensionato lancianese di 96 anni che ieri è stato tumulato al cimitero. Finora all’Antoniano si sono registrati 87 contagiati, di cui 70 ospiti e 17 fra operatori socio sanitari, personale di cucina e lavanderia.

Per sicurezza l’altra mattina ripetuti i tamponi a un’altra decina di operatori già risultati negativi. La situazione pandemica dell’Antoniano viene tenuta sotto controllo ma è emergenza nella gestione. Mancano medici e infermieri. Così ieri è pure scattato l’appello del direttore sanitario Evandro Tascione e della direzione dell’Antoniano che hanno scritto all'Ordine dei Medici di Chieti e Pescara per raccogliere la disponibilità immediata di medici e infermieri che possano da subito dare man forte alla struttura nell’assistenza agli ospiti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA