COPRIFUOCO

Coronavirus, infermiera torna dalla vacanza e infetta dieci persone: il sindaco ordina il coprifuoco

Domenica 27 Settembre 2020
Coronavirus, infermiera torna dalla vacanza e infetta dieci persone: il sindaco ordina il coprifuoco
Mascherine obbligatorie h24, anche in strada e chiusura dei pubblici esercizi entro alle ore 22: è l’ordinanza adottata dal sindaco di Rocca Santa Maria dopo l’aumento dei casi postivi da coronavirus nella sua comunità. Era stata in qualche maniera anticipata, ieri però il sindaco di Rocca Santa Maria Lino Di Giuseppe, ha firmato una specifica ordinanza che punta a contenere una serie di rischi di contagio alla luce di uno dei focolai attivi in provincia di Teramo.

Nel piccolo centro montano (poco più di 500 abitanti), al momento ci sono 10 contagi, residuo della nota festa di compleanno a Teramo con la festeggiata, un’infermiera dipendente della Asl che al ritorno da una vacanza dal ravennate ha trasmesso il virus ad altri tredici partecipanti: dieci riguardano persone residenti a Rocca Santa Maria, ma solo sette di loro vivono in paese, i restanti positivi sono sette a Teramo e tre nell’ascolano e una cinquantina di persone entrate in contatto con loro in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Inoltre sono tutti positivi i sei ospiti della Rsa dove l’operatrice sanitaria presta servizio. © RIPRODUZIONE RISERVATA