Coronavirus, contagiato il campione di ciclismo Ciccone. «Il Covid mi ha travolto e steso»

Coronavirus, contagiato il campione di ciclismo Ciccone. «Il Covid mi ha travolto e steso»
1 Minuto di Lettura
Lunedì 7 Settembre 2020, 09:05

Coronavirus, contagio eccellente in Abruzzo. Positivo il campione di ciclismo Giulio Ciccone, il corridore abruzzese della Trek che ha vinto la classifica degli scalatori al Giro d’Italia dell’anno scorso e ora dovrà saltare tre grandi competizioni come il Mondiale di Imola, la “Tirreno-Adriatico” e, appunto, la corsa rosa. «Sto vivendo un momento difficile e molto complicato - ha detto ieri - questo maledetto virus mi ha travolto e steso».

Ciccone, nato a Chieti nel 1994, è professionista dal 2016, ha caratteristiche di scalatore ed ha vinto due tappe al Giro d'Italia (una nel 2016 e una nel 2019), oltre alla classifica GPM al Giro d'Italia 2019. È il quarto più giovane corridore di sempre a vincere una tappa al Giro d'Italia, dopo Fausto Coppi, Luigi Marchisio e Vito Taccone e il primo abruzzese ad aver indossato la maglia gialla al Tour de France.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA