CORONAVIRUS

Coronavirus Abruzzo: positivi al primo test moglie e figlio del paziente contagiato a Roseto

Domenica 1 Marzo 2020
Coronavirus Abruzzo: positivi al primo test moglie e figlio del paziente contagiato a Roseto

L'AQUILA - Sono risultati positivi al Covid 19 i primi test - eseguiti nei laboratori del Centro di riferimento regionale di Pescara - sulla moglie e il figlio del paziente brianzolo in vacanza a Roseto, ricoverato da mercoledì all’ospedale di Teramo.

Il test sulla figlia dell’uomo ha invece dato esito dubbio. I campioni saranno ora inviati all’Istituto Superiore di Sanità per le controanalisi.

Tutta la famiglia si trova attualmente ricoverata in isolamento nel reparto di malattie infettive del Mazzini.

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione che ha fatto sapere, invece, che è risultato negativo il test eseguito sulla moglie del paziente ricoverato all’ospedale di Pescara, positivo al Covid-19.

La donna resta comunque in isolamento domiciliare, con sorveglianza sanitaria attiva da parte della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, che monitorerà costantemente eventuali mutamenti del suo quadro clinico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA