Covid, Val Vibrata osservata speciale: «Contagi durante le feste in famiglia»

Covid, Val Vibrata osservata speciale: «Contagi durante le feste in famiglia»
di Matteo Bianchini
3 Minuti di Lettura
Sabato 4 Dicembre 2021, 09:16

Sono 89 i casi di positività in provincia di Teramo registrati ieri. Scende il tasso di positività nel Teramano ma l’attenzione, soprattutto, in Val Vibrata resta alta: oltre a Colonnella, a preoccupare ora è anche Martinsicuro. Con i 137 casi di positività accertati nella cittadina truentina, la situazione sta portando le istituzioni a monitorare con molta attenzione quello che sta accadendo negli ultimi giorni. «Dai dati che abbiamo a disposizione - dice il sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni - quello che si evidenzia è che siano interi nuclei familiari a contagiarsi in questo ultimo periodo. Tutto questo è dovuto, con ogni probabilità, a un generale abbassamento della guardia che sta portando a situazioni conviviali o di feste, spesso in famiglia, dove è più facile che le persone possano contagiarsi. Da quanto dicono gli esperti in materia, anche l’efficacia del vaccino si sta affievolendo, è ora di accelerare la somministrazione della terza dose».

Video

Un problema, questo, non di poco conto per i cittadini della Val Vibrata che al momento hanno la possibilità di accedere solo all’hub vaccinale di Teramo, Giulianova e Roseto, non essendo più attivo quello di Colonnella. Raggiungere queste tre città non è così semplice, specie per le persone più anziane. Tra una decina di giorni dovrebbe aprire un punto vaccinale a Sant’Omero nei locali del Comune, ma al momento il disagio non è di poco conto. «Questo è un altro problema che stiamo valutando attentamente - continua Vagnoni - Abbiamo già fatto presente la situazione alla Asl chiedendo l’apertura di un hub sul territorio di Martinsicuro. Questa è un’assoluta priorità. Poi come sempre bisogna fare appello al buon senso delle persone, i consigli sono sempre gli stessi: cercare di evitare assembramenti e prendere tutte le precauzioni . Cambio di colore per Martinsicuro? Se la situazione contagi continua a salire è una cosa che dobbiamo aspettarci». Situazione ancora più seria, anche se in miglioramento, a Colonnella, dove il sindaco Biagio Massi ha disposto la chiusura di bar e ristoranti alle 20 e tutte gli istituti scolastici. Ancora non sono arrivate comunicazioni in merito al passaggio in un’eventuale zona rossa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA