Tenta di rubare arricciacapelli, arrestato dopo nove anni: dovrà scontare 4 mesi ai domiciliari

Tenta di rubare arricciacapelli, arrestato dopo nove anni: dovrà scontare 4 mesi ai domiciliari
2 Minuti di Lettura
Sabato 6 Marzo 2021, 09:37

Dopo aver messo a segno diversi colpi tra le province di Pescara e Chieti, non pensava di finire in detenzione domiciliare per il tentato furto di un arriccicapelli risalente nove anni fa, ma per S.A., 50 anni, è andata proprio così, è stato arrestato dai carabinieri di Francavilla al Mare dopo una sentenza passata in giudicato.

Pescara, furto al palazzetto dello sport: baby giocatori derubati, il bottino è di appena 15 euro

Il fatto risale al 2012 quando l’uomo, gironzolando per un centro commerciale di Pescara, si era infilato in tasca un arricciacapelli e si era diretto verso l’uscita tentando di sparire in fretta. Venne fermato dalla vigilanza e, non avendo lo scontrino, fu chiesto l'intervento delle forze dell’ordine che lo denunciarono a piede libero. L’Ufficio esecuzioni penali di Pescara ha oggi ordinato la carcerazione dell’uomo, accogliendo la richiesta di domiciliari, per cui il 50enne è finito agli arresti in casa: dovrà scontare ancora quattro mesi residui e pagare una multa di 120 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA