Chieti, Diego Ferrara è il nuovo sindaco: «Provo una gioia assoluta». Battuto il candidato della Lega, Fabrizio Di Stefano

Chieti, Diego Ferrara è il nuovo sindaco. Battuto il candidato della Lega, Fabrizio Di Stefano
di Alfredo D'Alessandro
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Ottobre 2020, 15:14 - Ultimo aggiornamento: 18:28

Diego Ferrara è il nuovo sindaco di Chieti, vince contro ogni previsione. Medico di famiglia, persone posata, ha fatto una campagna elettorale tra la gente e con i partiti. E ha portato alla vittoria il centrosinistra che ha battuto, a sorpresa, la Lega e il centrodestra diviso. Il candidato del centrosinistra ha preso 12.403 voti, pari al 55,85 per cento, sullo sfidante Fabrizio Di Stefano (9.806 preferenze pari al 44,15%), che era uscito favorito dal primo turno e veniva dato da tutti come il prossimo sindaco. Nel comitato elettorale del candidato del centrosinistra Diego Ferrara, durante tutto lo spoglio, c'è stato il segretario regionale del Pd, Michele Fina. E appena si è capito che la tendenza per Ferrara era diventata una montagna di voti alle urne, è partita la festa. Grida di gioia e Ferrara portato in trionfo. E' stato vincente l'apparentamento con il candidato sindaco Paolo De Cesare e lo spirito imprenditoriale della città.

«Provo una gioia assoluta, non incredulità perché se non ci avessi creduto non sarei arrivato fino alla fine. Mi aspettavo una gara che sarebbe finita sul filo di lana, questo risultato mi dà gioia e la solidarietà umana della cittadinanza che è stata veramente commovente» dice il nuovo sindaco di Chieti, Diego Ferrara.


A  Chieti la sfida è stata appassionante: l'esponente della Lega, Fabrizio Di Stefano, che al primo turno aveva totalizzato il 38,81 per cento, è stato ripreso e sorpassato da Ferrara - il candidato del centrosinistra -  che aveva registrato al primo turno il 21,50 per cento. 


L'affluenza registrata ieri sera alle 23 è stata inferiore al primo turno: a Chieti siamo arrivati al 40,37% rispetto al 51,96%. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA