Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chieti, elezioni provinciali da rifare per un errore nella consegna delle schede

Francesco Menna, sindaco di Vasto
1 Minuto di Lettura
Domenica 19 Dicembre 2021, 20:36 - Ultimo aggiornamento: 20:39

CHIETI Elezioni provinciali parzialmente da rifare a Chieti. Francesco Menna, sindaco di Vasto, aveva già convocato per domani una conferenza stampa da nuovo presidente eletto della Provincia di Chieti quando è arrivata la doccia fredda. Sindaci e consiglieri torneranno alle urne giovedì 23 dicembre per eleggere presidente e consiglio provinciale. Tutto a causa di un clamoroso errore nella consegna delle schede in 16 dei 104 comuni del territorio, errore che ha fatto saltare i calcoli legati al cosiddetto voto ponderato: ogni scheda ha infatto un peso diverso nel calcolo dei risultati in base alla grandezza del comune. Le schede sbaglliate sarebbero state consegnate ai Comuni dai 3mila ai 5mila abitanti ed ancora a quelli dai 10mila ai 30mila abitanti. Una beffa per Menna e una fatica organizzativa supplementare per la macchina amministrativa e politica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA