Gran Sasso, cade da 8 metri e perde i sensi: grave alpinista di 28 anni.

Cade da 8 metri e perde i sensi: grave alpinista di 28 anni.
di Tito Di Persio
2 Minuti di Lettura

Cade da 8 metri sul Gran Sasso e perde i sensi: grave alpinista di 28 anni.

Il ragazzo era andato con altri due amici per un’arrampicata sul Gran Sasso, a Pizzo Intermesoli (Te), quando lungo la Direttissima al secondo pilastro, al quarto tiro, è scivolato lungo la parete per circa 8 metri. L'incidente si è verificato poco prima delle 15.

Il ragazzo, F.M., 28 anni di Pianella, primo di cordata, scivolando lungo la parete non solo ha riportato diverse contusioni al corpo, ma ha battuto la testa e ha perso i sensi per qualche secondo. Così gli amici che erano con lui, un ragazzo di 31 anni di Ortona, secondo di cordata, e l’altro di 28 anni di Spoltore, terzo di cordata, hanno immediatamente allertato il 118.

Subito è decollato un elicottero da L’Aquila, con a bordo i sanitari del San Salvatore e i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo. Giunti sul luogo dell’incidente, i tecnici hanno fatto scendere i sanitari per soccorrere il ragazzo, che fortunatamente aveva ripreso i sensi, e ha riportato solo delle escoriazioni. Poi l’elicottero è tornato a L’Aquila per il rifornimento e ha dovuto attendere che migliorassero le condizioni di visibilità per effettuare il recupero di tutti e tre gli alpinisti. 

Domenica 9 Maggio 2021, 20:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA