Bomba carta esplosa davanti alla palazzina: denunciato un 53 enne scoperto dai video

Venerdì 27 Novembre 2020

PESCARA - Individuata dalla Polizia la persone ritenuta responsabile di aver piazzato la bomba carta poi esplosa davanti ad una palazzina di Pescara, al confine con Montesilvano.

Si tratta di un 53enne della cittadina adriatica, che è stato denunciato per danneggiamento aggravato.

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine per motivi legati al consumo e allo spaccio di droga, ma all'origine dell'episodio, avvenuto ieri sera, secondo i primi accertamenti, ci sarebbero questioni personali.

Al 53enne si è arrivati grazie alle immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza presenti nell'edificio: nel video è visibile l'uomo che entra nel palazzo poco prima dell'esplosione. Nell'edificio ci sono abitazioni, studi professionali e, al piano terra, un centro estetico.

La deflagrazione ha danneggiato il portone del palazzo e la vetrina dell'attività commerciale.

Ultimo aggiornamento: 17:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA