Trovato morto nella residenza per anziani: aveva più fratture. Aperta un'indagine

Un 98enne trovato morto nella residenza per anziani: aveva più fratture. Aperta un'indagine
2 Minuti di Lettura

Lo trovano morto con una serie di fratture, all’interno del perimetro della residenza per anziani “ Ballarini” di Barete, in provincia dell'Aquila.  La Procura ha aperto una inchiesta per fare chiarezza sulla morte di un ospite della struttura, Pietro Di Pietro di 98 anni, dell’Aquila. Al momento non si sa se il 98enne sia caduto dalla finestra della propria camera da letto oppure sia riuscito ad uscire fuori la struttura inaugurata nel novembre del 2013 e poi sia rovinato a terra. Nessuno si è accorto di nulla se non a distanza di tempo quando per il ricoverato non c’era più nulla da fare. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Pizzoli. Un esposto da parte dei famigliari dell’anziano ospite ha indotto il sostituto procuratore, Roberta D’Avolio  a disporre l’autopsia che a quanto pare ha confermato le ipotesi iniziali, quelle di fratture multiple che si sono rivelate mortali. Non è escluso che l’anziano possa essere stato colto da improvviso malore. Al momento il fascicolo in cui viene ipotizzato il reato di omicidio colposo, è contro ignoti. Occorrerà verificare se il 98enne ospite della struttura sanitaria privata necessitava di un’assidua assistenza. 

Mercoledì 9 Giugno 2021, 07:45 - Ultimo aggiornamento: 07:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA