Bambina di 7 anni dona i risparmi per la ricerca scientifica. «Dovete guarire i malati»

Lunedì 6 Gennaio 2020
Bambina di 7 anni dona i risparmi per la ricerca scientifica. «Dovete guarire i malati»

Una bambina di 7 anni ha voluto donare tutti i suoi risparmi alla ricerca scientifica in occasione della tombolata della solidarietà organizzata nella Casa Ail di via Rigopiano, a Pescara, la struttura di accoglienza in cui vengono ospitati gratuitamente malati in cura nel Dipartimento di Ematologia dell’ospedale Santo Spirito. La busta, contenente 7 euro e una lettera, è stata consegnata ad Antonio Oro, ex paziente e testimonial della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’Associazione italiana contro le leucemie, i  linfomi e il mieloma, promotore della manifestazione.

«E’ la figlia di due amici che ha un cuore d'oro   - spiega Oro -.  Ha scritto di volermi regalare i suoi soldini perché ha già tutto. Io, invece, potrò usarli per guarire le persone malate. L’obiettivo della tombolata è stato proprio questo: dare nuove speranze ai pazienti raccogliendo contributi in favore dalla Fondazione Gimema onlus, che ha in corso uno studio importantissimo, il LAL2217, promosso per contrastare una forma molto aggressiva di leucemia». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA