Bagnino eroe di 16 anni salva in mare padre con i tre figli a Vasto

Sabato 15 Giugno 2019 di Giuseppe Ritucci
È stato provvidenziale l'intervento di Emanuele Verardi, bagnino vastese di 16 anni, per aiutare un papà e i suoi tre figli che, giovedì, verso le 19, si sono trovati improvvisamente in difficoltà mentre facevano il bagno. «Non riuscivano a tornare indietro. Si trovavano tra la prima e la seconda secca. Lì l'acqua era alta, con i piedi non si toccava il fondo. Il padre, a un certo punto, è andato in difficoltà a causa delle correnti. Sono entrato subito in acqua e ho preso con me il bimbo che l'uomo aveva in braccio. A quel punto, il papà è riuscito a riprendersi e a tornare a riva insieme agli altri due bambini».

Non c'è stato bisogno del soccorso dei sanitari del 118 perché papà e figli erano in buone condizioni. Emanuele, bagnino al Lido Park Hotel di Vasto Marina, era impegnato nel servizio pomeridiano insieme ai suoi colleghi che, come ogni anno, garantiscono l'assistenza ai bagnanti sul litorale. «L'episodio non è avvenuto davanti al nostro lido ma nelle adiacenze. Noi bagnini siamo in servizio ogni giorno fino alle 20 prestando attenzione a tutto ciò che può verificarsi in mare prevenendo situazioni potenzialmente pericolose». Ultimo aggiornamento: 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma