Coronavirus, ad Avezzano sospese le lezioni nelle scuole superiori

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Manlio Biancone
Coronavirus, ad Avezzano sospese le lezioni nelle scuole superiori

Il sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, ha firmato un’ordinanza che dispone «la sospensione presso tutti gli Istituti scolastici superiori del territorio comunale di Avezzano,dal 24 ottobre al 13 novembre 2020, delle attività didattiche in presenza, con consequenziale passaggio per le classi del secondo biennio (terzo e quarto) e dell’ultimo anno alla didattica a distanza (DAD), al fine di garantire la continuità scolastica in modo strutturato e organizzato; sono escluse le classi terze degli Istituti professionali che, durante il periodo di vigenza della presente ordinanza, dovranno sostenere l’esame di qualifica professionale».

A scuola andranno solo i ragazzi delle prime e delle seconde classi: la decisione è stata presa non solo per i numerosi casi che si sono avuti in questi ultimi giorni ma anche perchè è stata riscontrata la problematica legata ai trasporti. Il primo cittadino spiega che le «decisioni prese con tutta la maggioranza e con gli altri sindaci, sentiti anche i dirigenti scolastici», mirano ad «arginare quanto più possibile la diffusione dell’infezione". La curva dei casi continua a salire principalmente ad Avezzano e Celano, i comuni più colpiti in questa seconda fase. Nel capoluogo marsicano sono 25 i nuovi contagiati e più di 300 le persone in sorveglianza attiva da parte della Asl. Gli attualmente positivi in città ammontano a 245. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA