Parcheggia l'auto e si butta dal cavalcavia. Viva dopo un volo di 10 metri

Parcheggia l'auto e si butta dal cavalcavia. Viva dopo un volo di 10 metri
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Giugno 2021, 07:42 - Ultimo aggiornamento: 09:21

E' partita da casa in auto, ha parcheggiato a ridosso di un cavalcavia dell’A25, nel comune di Manoppello, in provincia di Pescara, e ieri alle 15 circa è precipitata di sotto facendo un volo di oltre 10 metri. Una donna di Chieti di 53 anni deve la vita a un canneto e ai rovi che hanno attutito la caduta dal cavalcavia.


A dare l’allarme è stato un carabiniere di passaggio che ha notato la Lancia Musa parcheggiata in un posto insolito e alcuni indumenti da donna nell’abitacolo: ha intuito che potesse essere successo qualcosa di tragico. Poco dopo sono intervenuti la polizia stradale di Pratola Peligna e i carabinieri. Immediati i soccorsi del 118: sul posto l’ambulanza e l’elicottero con il medico anestesista e il rianimatore.

La donna, che non era cosciente, è stata recuperata non senza difficoltà nella zona impervia dove era caduta, stabilizzata e intubata, poi trasportata in ambulanza - il mezzo che garantiva un tragitto più breve - all’ospedale di Pescara dove è ricoverata in prognosi riservata in rianimazione. Le sue condizioni ieri sera erano stabili ma gravissime. La donna ha un politrauma ed è ferita in quasi tutto il corpo. Non è chiaro il motivo di un gesto così estremo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA