Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L’automobile a forma
di arrosticino vince a Torino

L’automobile a forma di arrosticino vince a Torino
1 Minuto di Lettura
Martedì 30 Settembre 2014, 09:45 - Ultimo aggiornamento: 16:33
CHIETI L'arrosticino con le ruote ha messo le ali! Alla Red Bull Soapbox Race di Torino, il gran premio delle automobili senza motore, domenica il team Leader Sheep da Crecchio (nella foto) ha vinto il premio speciale per la velocit. 42 secondi e 18 centesimi il tempo record con il quale la macchina a forma di spiedino si lanciata per mezzo chilometro sotto gli occhi divertiti di ventimila spettatori. L'idea è stata di un gruppo di trentenni di Crecchio sparsi per lo Stivale: Alberto Magri, Andrea e Valerio Scarinci, Rocco e Tiziano Di Carlo, Luca e Riccardo La Barba, Vincenzo e Andrea Di Ludovico. Armati di ironia e creatività, nelle ultime settimane hanno entusiasmato il web postando le varie fasi dell'impresa sulla pagina Facebook «L'arrosticino con ruote», che con oltre 1.400 like è quella che contava più fan tra i 65 team finalisti. Una performance esilarante quella di domenica pomeriggio: dopo una breve presentazione travestiti da gallo, pecorelle e macellaio, sulle note di «Taglia la testa al gallo» di Ivan Graziani, il pilota Andrea Di Ludovico si è fiondato travestito da pecora nera in discesa fino a piazza Crimea.
© RIPRODUZIONE RISERVATA