Pescara, biberon, ciucci e parmigiano rubati: presi i ladri con tremila euro di refurtiva

Mercoledì 2 Dicembre 2020
Pescara, biberon e parmigiano rubati: presi i ladri con tremila euro di refurtiva

 Andavano in giro con una macchina piena zeppa di merce rubata, da vestiti, a prodotti per neonati a profumi sino a generi alimentari fra cui pezzi interi di parmigiano. Fermati e denunciati per ricettazione dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara, quattro uomini, tra i 18 e i 38 anni, tutti provenienti dalla provincia di Foggia e con precedenti di polizia.

Nel corso di normali controlli, i militari dell’Arma hanno notato, ieri mattina, davanti ad un supermercato di Cepagatti, una vettura ferma con a bordo quattro persone in atteggiamenti sospetti. Hanno deciso pertanto di andare a verificare cosa stessero facendo. Dopo averli identificati, hanno perquisito l’auto, trovando all’interno una marea di roba provento di furto. C’erano numerosi capi di abbigliamento con tanto etichette e placche antitaccheggio; una dozzina di flaconi di profumo di varie marche; cosmetici; articoli per neonato come ciucci e biberon. Ed ancora 20 pezzi di parmigiano reggiano, ciascuno dei quali del peso di 450 grammi. Sequestrate anche due consolle Nintendo Switch. Tremila euro il valore di tutta la merce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA