Montesilvano, l'area del concerto di Jovanotti diventa una pista ciclabile

Montesilvano, l'area del concerto di Jovanotti diventa una pista ciclabile
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Giugno 2020, 06:00

A Montesilvano (Pescara) scatta la riqualificazione della mega area in spiaggia che, la scorsa estate, ha ospitato il concerto di Jovanotti. Un evento discussissimo per le misure di sicurezza richieste e per le condizioni degradate in cui il pubblico ha lasciato la zona.

La giunta comunale ha infatti approvato i lavori di riqualificazione dell’area Jova Beach Party. L’intervento partirà la prossima settimana e prevede, in un tratto di via Aldo Moro, la realizzazione di una pista ciclabile panoramica, con l’innalzamento del piano stradale e della ciclabile esistente.

«Questa prima tranche di lavori – dice l’assessore all’Urbanistica e Demanio Anthony Aliano, promotore del progetto -. prevede l’allineamento del settore stradale e della pista ciclabile, che saranno riportati ad un unico livello con la spiaggia, col mare e con la pineta, diventando così una sorta di corso sul mare. L’opera sarà caratterizzata da elementi di arredo urbano, che tratteggeranno la zona ciclo pedonale da quella veicolare e da una pavimentazione per i cui colori e stile vedranno il disegno di architetti quotati. Lo step successivo prevederà la deviazione della pista ciclabile sulla spiaggia e l’apertura del corso ciclopedonale fino a dentro la pineta per mezzo con la possibile demolizione del muretto che ne delimita l’area».

 I lavori inizieranno martedì e vedranno la completa interdizione al traffico del tratto di strada compreso tra Via Torrente Piomba e Via Marinelli. Gli autobus provenienti da Pescara invece avranno deviazione obbligata su via Adige. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA