Parco del Castello, imbrattate le panchine nuove

Lunedì 2 Dicembre 2019 di Marianna Galeota
L'AQUILA - Vandali in azione al nuovo parco del Castello. Nella notte è stato infatti imbrattato uno dei nuovi tavolini in pietra installati nell’area vicina a via Castello. L’atto vandalico arriva a solo una settimana dall’inaugurazione del nuovo parco. Il restyling è stato finanziato per 2,1 milioni dalla Fondazione Carispaq. Nel giorno dell’inaugurazione, lo scorso 25 novembre, è arrivato l’appello al Comune da parte del presidente della fondazione Carispaq Domenico Taglieri a provvedere prima possibile ad una videosorveglianza dell’intero parco e a una manutenzione costante. Il presidente ha annunciato anche che la Fondazione sta pensando una recinzione che possa permettere di chiudere il parco nelle ore notturne. Riguardo la manutenzione e la sorveglianza del parco, il sindaco biondi ha precisato che c’è già un’intesa con la Fondazione alla quale l’amministrazione sta lavorando. A chiedere la videosorveglianza del rinato parco del castello anche tanti cittadini preoccupati dai continui atti vandalici in città ai danni di monumenti e palazzi appena ricostruiti. Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani